Attivi in Oltradige

Camminare, andare in bicicletta, fare il bagno. La località vitivinicola di Caldaro va esplorata attivamente.

Il lago del sud: un mondo di vini e di escursioni

Qui, sulle rive del Lago di Caldaro, il verde acceso delle colline ricche di vigneti si fonde gradualmente con il verde smeraldo dell'acqua. I surf, i pedalò e le barche dei pescatori formano variopinte macchie di colore sulla sua superficie. Eccolo, il lago balneabile più caldo delle Alpi, a volte quieto, a volte mosso, in un paesaggio che ricorda già il Mediterraneo. Su di lui troneggia il vanitoso Castel Chiaro, che ama riflettersi nell'acqua.

Le vostre vacanze al Lago di Caldaro

Il Lago di Caldaro invita ogni anno amanti del nuoto, escursionisti, ciclisti e buongustai a trascorrere qui in Oltradige, nella regione turistica Bolzano e dintorni, le proprie vacanze. Anche il fascino degli incantevoli paesini lungo la Strada del Vino, la cucina tirolese con quel tocco di mediterraneo e il vino di Caldaro, custode di una lunga storia, contribuiscono ad attirare visitatori sempre nuovi.

Non solo al Lago di Caldaro è possibile fare il bagno: in un batter d’occhio i boschi prendono il posto dei soleggiati vigneti e non lontano dal Lago di Caldaro, nel cuore del fitto bosco odoroso di Monticolo, troviamo i Laghi di Monticolo. Da Caldaro sono raggiungibili velocemente sia a piedi che in bicicletta o con il Citybus.

Non vi siete ancora stancati dell’acqua? Le località nei dintorni, come Ora o Termeno, hanno lidi che non son da meno a quello del Lago di Caldaro.

Il sud del Sudtirolo: il territorio dei ciclisti

A Caldaro e dintorni è possibile assistere, in alcune località, al dolce passaggio dal paesaggio alpino a quello mediterraneo. Tra le colline cariche di vigneti prosperano olivi, cipressi e a volte anche palme. La flora e la fauna, quanto mai variate e diversificate, offrono molte occasioni per scoprire un mondo vegetale e animale ricco di specie. Un mondo da scoprire non solo a piedi; anche le piste ciclabili conducono attraverso meleti e vigneti da un paesino vitivinicolo all'altro o lungo itinerari più lunghi fino a Bolzano e lontano, molto più a sud.

Camminare senza sosta

Attraverso i meleti e i vigneti dell'Oltradige si può camminare e passeggiare all'infinito. Sole e verde ovunque spazi lo sguardo. Dai punti panoramici è splendido ammirare il Lago di Caldaro. Le montagne della Mendola, con i loro innumerevoli sentieri e le loro salite, rappresentano una sfida per qualsiasi amante del trekking. Chi sa apprezzare le escursioni panoramiche circolari può salire in quota con la Funicolare della Mendola e scegliere il Passo della Mendola come punto di partenza per una gita esplorativa.

Dove il gusto ha tradizione

Dopo giornate all'insegna dell'avventura è giusto concedersi una pausa spensierata. A Caldaro e lungo tutta la Strada del Vino dell'Alto Adige sono molti i ristoranti rinomati, le osterie contadine, le trattorie tipiche, i masi vinicoli e le cantine. Una caratteristica particolare accomuna la loro cucina: vengono usati prevalentemente prodotti locali e presentati con orgoglio piatti tipici della cucina altoatesina. Caldaro è tutta da gustare.

 



< indietro Dintorni

Richiesta

lg md sm xs