Camminare

Camminare attraverso il mondo del vino

Partendo dal centro di Caldaro, ma anche dal Lago di Caldaro, i boschi e i prati dell'Oltradige si possono raggiungere in un attimo. I sentieri nel bosco vi promettono avventura, le strade forestali e quelle coperte di ghiaia si snodano attraverso i verdi luoghi ombreggiati. Ma le escursioni non sono relegate al bosco di latifoglie e conifere della Mendola e al Monte di Mezzo, anche le colline offrono sentieri e stradine soleggiate attraverso vigneti e meleti. Ovunque lo sguardo spazi una cosa è fin da subito chiara: questo è il regno del vino.

120 chilometri di sentieri escursionistici conducono in lungo e in largo attraverso l'Oltradige. Dal Lago di Caldaro fino a oltre 1800 metri di altitudine. Ampia varietà in uno spazio ristretto. I dintorni di Caldaro sono un paradiso per escursionisti.

Tripudio di colori nel sud del Sudtirolo

In qualsiasi stagione dell'anno Caldaro fa tesoro di tutte le immagini che il paesaggio culturale e naturale le riserva. In primavera gli alberi di mele ornano le sponde del lago con i loro rigogliosi germogli, in estate le colline verdeggiano puntellate qua e là da qualche cipresso, in autunno i boschi di montagna si riempiono di mille colori e i vigneti vengono ricoperti da una patina dorata.

Una prima impressione del paese e dei suoi vini

Il wein.weg vi conduce curva dopo curva attraverso le più belle frazioni del paese, lungo i poderi soleggiati fino al sottostante Lago di Caldaro. Alcune targhe infisse nel terreno vi mostrano a grandi lettere i nomi delle cosiddette “zone vinicole”. Durante questo lungo itinerario, leggermente in salita, gli escursionisti possono raccogliere meravigliose impressioni e ammirare splendidi panorami sul paese e sul paesaggio che lo ospita.

Altre escursioni: www.sentres.com/it



< indietro Avventura

Richiesta

lg md sm xs